Bologna: 93enne pestato a pugni e rapinato da uno straniero

amb26 ago – Continua l’allarme anziani. Aggredito, malmenato e rapinato sul pianerotto di casa: è successo ieri mattina a Bologna ad un uomo di 93 anni. L’anziano ha raccontato alla polizia di essere rientrato nel portone del palazzo dove abita, in via Milazzo, e di aver visto un giovane sconosciuto entrare a propria volta. L’anziano si trova in osservazione breve intensiva all’ospedale Maggiore, ma potrebbe essere trasferito al Bellaria per ulteriori accertamenti. Ha una prognosi di un mese, la ferita più seria è alla mascella.

I PUGNI, LA CADUTA A TERRA E IL FURTO DELL’OROLOGIO. Sulle scale, dopo avergli rivolto parole in una lingua straniera, il giovane ha colpito il pensionato con dei pugni, lo ha fatto cadere e gli ha strappato un orologio in oro dal polso e una catenina dal collo. L’aggressore è stato descritto come uno straniero, sui 20-25 anni, alto 1.70. Il pensionato, con ferite al volto, è stato portato dal 118 al pronto soccorso per le cure.

.bolognatoday.it

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Bologna: 93enne pestato a pugni e rapinato da uno straniero”

  1. Ecco che in questo caso siamo sempre noi i razzisti, ma la Sig. Boldrini e la sua collega Cyenge e i signori della UE non leggono queste notizie quotidiane? attenzione sono persone anziane di 86 e 93 anni se avreste una dignità vi dovreste vergognare per le affermazioni che siamo razzisti.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -