4 giorgiani tentano furto in appartamento, testimone minacciato con cacciavite

Condividi

 

polBOLOGNA 26 ago – Quattro georgiani sono stati arrestati dalla polizia a Bologna dopo che avevano tentato di scassinare un appartamento di via Benedetto Marcello. E’ successo sabato scorso attorno alle 4.50 del mattino. A chiamare la polizia è stato un vicino che ha visto due di loro tentare di entrare da un balcone. I due hanno minacciato il vicino con un cacciavite. Sono stati bloccati poco dopo dalle volanti e arrestati per tentata rapina impropria. Avevano nell’auto numerosi attrezzi da scasso.

I quattro sono stati accusati anche di ricettazione in concorso e porto di armi e oggetti atti ad offendere. Del gruppo solo uno, A.B. di 46 anni, ha precedenti e un permesso di soggiorno. Gli altri tre (G.G. di 27 anni, N.D. di 36 anni, e L.G. di 25) sono senza permesso di soggiorno ma incensurati. Per tutti e quattro la procura chiederà al gip la convalida dell’arresto. Sono inoltre in corso verifiche sulla Bmw, con targa tedesca, a bordo di cui sono sono stati fermati dalle volanti dei commissariati Santa Viola a San Francesco.

.bolognatoday.it

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -