Germania: leader del partito euroscettico aggredito dalla sinistra

Il blitz di un gruppo dell’ultrasinistra con coltelli, bastoni e spray urticanti durante un’iniziativa elettorale a Brema. Lo stesso Bernd Lucke gettato a terra, diversi feriti. Intanto Afd guadagna consensi oltre le aspettative e potrebbe complicare gli equilibri nel nuovo parlamento

afd24 ago – BERLINO – Violenza in stile paraterroristico dell’ultrasinistra contro ‘Alternativa per la Germania’ (AfD, Alternative fuer Deutschland), il nuovo partito euroscettico che corre per le elezioni legislative federali del 22 settembre. Un comizio del leader carismatico di AfD, Bernd Lucke, era in corso a Brema, quando un commando di autonomi armati ha assaltato il palco con pugnali, armi improprie, bombolette di gas urticante e pepe urticante. Lo stesso Lucke è stato violentemente spinto a terra, una persona è stata ferita da un colpo di coltello, altre quindici hanno riportato lesioni agli occhi o disturbi respiratori per i gas sparati dagli ultrà. Solo l’intervento della polizia ha messo in fuga gli autonomi.

“E’un intollerabile attacco al confronto democratico, è un’azione nello stile dei vari squadristi dei tempi della Repubblica di Weimar, questa è gente che agendo accetta anche l’idea di poter ferire persone con pugnali o peggio, siamo indignati”, ha commentato Bern Lucke a caldo. La notizia è stata subito rilanciata con grande rilievo da Spiegel online e da tutti gli altri media online della Repubblica federale.

Alternative fuer Deutschland è un partito fondato da ex democristiani, usciti dal partito contestando la politica di salvataggio dell’euro di Angela Merkel, e da economisti critici verso l’euro. I sondaggi ufficiali gli attribuiscono il 3 per cento dei sondaggi, ma secondo molti media online tedeschi i sondaggi confidenziali o segreti, a uso interno di partiti o aziende, dicono che AfD potrà raccogliere molti più consensi. […]

Leggi il seguito su repubblica



   

 

 

1 Commento per “Germania: leader del partito euroscettico aggredito dalla sinistra”

  1. Dopo l’esperienza del PD ho l’impressione che qualcosa piu’ a destra della destra si sia fatta passare per anni come sinistra ed ora, che l’abbiamo scoperta o quasi, mostra la sua vera faccia.
    Io sono di sinistra, antifascista , laico, occidentale e NAUSEATO DALLA UE nonche’ da questi irragionevoli filo islamici .

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -