Roma: rissa a sprangate tra immigrati, 3 arresti

polx24 ago – Rissa con calci, pugni e addirittura colpi di spranga in ferro. E’ successo la notte scorsa in via Casilina, a Roma, e i carabinieri del Nucleo radiomobile di Roma hanno arrestato tre romeni, rispettivamente di 26, 40 e 43 anni, con l’accusa di rissa aggravata e lesioni. I tre stranieri, a causa di qualche bicchiere di troppo, hanno cominciato a litigare, ne e’ nata cosi’ una violenta rissa, “un tutti contro tutti”.

Una pattuglia dei carabinieri del Nucleo radiomobile in transito ha notato la scena ed e’ immediatamente intervenuta. I militari hanno dovuto faticare non poco per ristabilire l’ordine, una volta bloccati i tre, sono stati poi medicati presso il policlinico Casilino e a causa delle lesioni riportate ne avranno dai 7 ai 28 giorni. Dopo l’arresto, i tre sono stati accompagnati in caserma, a disposizione dell’autorita’ giudiziaria in attesa del rito direttissimo. Sequestrate dai carabinieri anche le spranghe in ferro utilizzate nella rissa.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -