Nigeria: espulsi 22mila clandestini, ”strumenti in mano a terroristi”

boko

23 ago – Il governo nigeriano ha espulso circa 22.000 immigrati clandestini provenienti da Ciad, Camerun e Niger negli ultimi due mesi. ”Ormai sono diventati degli strumenti nelle mani degli insorti”, ha commentato il ministro dell’Interno Abba Moro, ricordando che oggi gran parte dei miliziani, estremisti islamici di Boko Haram ”sono cittadini stranieri”.

La Nigeria e’ la nazione piu’ popolosa dell’Africa, con 160 milioni di persone, divise tra nord (musulmani) e sud (cristiani). (fonte AFP).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -