Nuovi guai per il Villaggio Harrods in Sardegna

harrodsCAGLIARI, 22 AGO – Nuovi guai per il Villaggio Harrods a Porto Cervo. Pochi giorni prima dello smantellamento, arriva sul tavolo del procuratore della Repubblica di Tempio Pausania una relazione degli uomini del Corpo Forestale della Regione Sardegna, che parla di presunti abusi per i “gazebo” del Villaggio. Secondo quanto si è appreso, nel documento, stilato ai primi di agosto, si ipotizza un abuso in atti d’ufficio e un abuso edilizio, violazioni alle norme paesaggistico-ambientali e di natura fiscale.

Il villaggio del lusso, nato da un’idea di Ike Terry, è stato pensato come una elegante passeggiata. In vetrina marchi come Valentino, che nel suo regno di cristallo espone borse, scarpe e accessori; Bugatti, la maison di gioielli, Pieri con le pellicce, la Maserati i suoi preziosi carati da strada. Ma c’è anche spazio per due stand del comune di Arzachena.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -