Firenze: due bambini con tubercolosi polmonare a Fucecchio

tbc22 ago – Da domani inizieranno gli accertamenti sui contatti cosiddetti ‘stretti’ in seguito a due casi di tubercolosi polmonare in alunni delle scuole di Fucecchio (Fi). Lo comunica la Asl 11 della Toscana. Gli interessati alle misure di prevenzione (compagni di classe e personale docente) saranno direttamente contattati dall’Unita’ operativa Prevenzione malattie trasmissibili del Dipartimento prevenzione della Asl. I bambini che hanno contratto la malattia sono stati adeguatamente curati e sono gia’ in via di guarigione.

Gli alunni e gli insegnanti che nello scorso anno scolastico hanno frequentato la medesima classe dei bambini ammalati e quelli comunque che hanno avuto contatti stretti verranno invitati a svolgere il test tubercolinico per rilevare l’eventuale presenza dell’infezione. La tubercolosi polmonare e’ una malattia perfettamente curabile con farmaci specifici, che determinano la guarigione completa del malato. E’ una malattia provocata da un batterio (mycobacterium tuberculosis o bacillo di Koch) che si trasmette da una persona ammalata mediante le secrezioni respiratorie emesse, ad esempio, con colpi di tosse, starnuti. Il rischio piu’ alto di trasmissione si ha in ambito familiare o in comunita’ chiuse, per contatti stretti e prolungati con il malato.

In ambiente scolastico il rischio di trasmissione del germe riguarda essenzialmente i compagni di classe del malato ovvero coloro che per diverse ore al giorno e per piu’ giorni ne hanno condiviso luoghi chiusi. L’infezione tubercolare si sviluppa dopo circa 4-8 settimane dal contatto con un malato. Le misure cautelative adottate e gli interventi che verranno messi in atto dall’Asl 11 e dal comune di Fucecchio, assicura l’Azienda sanitaria, seguono le piu’ aggiornate linee guida in materia di prevenzione e controllo della tubercolosi, pertanto, non sussistono motivi di allarme per la comunita’.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -