Ferrovie belghe chiedono 20 mln di danni a Finmeccanica

Condividi

 

finmecc21 ago – Seduta in profondo rosso per Finmeccanica sulla notizia che la compagnia ferroviaria belga Snbc presenterà un’azione civile al tribunale di Utrecht per chiedere un risarcimento di circa 20 milioni alla controllata AnsaldoBreda. Le azioni del gruppo romano lasciano sul terreno il 5% a 3,968 euro.

La vicenda è relativa ai treni ad alta velocità Fyra, costruiti da AnsaldoBreda e sospesi dal servizio dopo poche settimane sulla linea Bruxelles-Amsterdam per malfunzionamenti in presenza di neve e gelo.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -