Reggio Emilia, avvelena la moglie con un insetticida e poi si toglie la vita

cc20 ago –  Ha avvelenato la moglie con un forte insetticida agricolo e poi con lo stesso metodo si è suicidato. L’uomo, 69 anni, è morto mentre la donna è ricoverata in ospedale e non è in pericolo di vita.

E’ accaduto nella periferia di Castelnovo di Sotto, in provincia di Reggio Emilia. Sul posto lunedì pomeriggio sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Guastalla.

Quando i carabinieri sono arrivati a casa del pensionato, trovandolo morto, hanno accertato che poco prima anche la moglie dell’uomo aveva avuto un malore, riconducibile a un avvelenamento, ed era stata accompagnata presso l’Ospedale di Reggio Emilia in gravi condizioni ma non in pericolo di vita.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -