Egitto, padre Greiche: salgono a 58 chiese cristiane incendiate

Condividi

 

Egitto_chiese2

Citta’ del Vaticano, 19 ago – Sono 58 le chiese e istituzioni cristiane attaccate e incendiate in Egitto negli ultimi giorni. Lo comunica all’Agenzia Fides p. Rafic Greiche, portavoce dei Vescovi cattolici dell’Egitto. ”Su 58 chiese attaccate 14 sono cattoliche, il resto appartengono alle comunita’ copto ortodosse, greco ortodosse, anglicane e protestanti – precisa p. Greiche – Gli attacchi contro le chiese si sono verificati un po’ in tutto il Paese, ma sono concentrati soprattutto nelle aree di Al Minya e di Assiut, perche’ e’ la’ che si trova il quartiere generale dei jihadisti, responsabili di queste violenze”.

”E’ da sottolineare – afferma il sacerdote – che i musulmani che abitano nei pressi delle chiese colpite hanno aiutato i religiosi e le religiose a spegnere gli incendi degli edifici di culto”. ”Questa non e’ una guerra civile tra cristiani e musulmani – conclude p. Greiche – Non e’ una guerra civile ma una guerra contro il terrorismo. E la maggioranza della popolazione e’ contro il terrorismo e l’estremismo religioso”.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -