Bonino: Mettere al bando i Fratelli musulmani “porta al terrorismo”

Condividi

 

boninoss18 ago. – Mettere al bando i Fratelli musulmani “porta al terrorismo” e “potrebbero esserci rischi anche in Europa”. Cosi’ il ministro degli Esteri Emma Bonino ha commentato, in una intervista a “La Stampa”, la proposta del governo egiziano, che sta valutando se ci sono gli estremi giuridici lo scioglimento della Fratellanza, tornata nella legalita’ nel 2011 dopo 57 anni in seguito alla caduta di Hosni Mubarak.

“Di certo – avverte – le conseguenze sarebbero devastanti, significherebbe mandarli in clandestinita’, rischiando di potenziare l’estremismo dei gruppi”. “Se la componente islamista non trova una sua espressione di rappresentanza politica – teme Bonino – il rischio e’ che le componenti piu’ estremiste optino per la scelta terroristica, e non solo in Sinai, dove gia’ abbiamo una presenza jihadista preoccupante che non e’ stata sgominata. Rischi ce ne potrebbero essere ovviamente persino in Europa”.

Secondo il capo della diplomazia italiana inoltre, nella crisi egiziana Usa e Ue “sono stati ridimensionati dai sauditi”. “Dobbiamo capire – dice – che la garanzia di impegno da parte dell’Europa non e’ una garanzia di successo: il mondo e’ ormai multipolare, e per le leve che ha in mano-500 milioni di euro di aiuti per Il Cairo. L’Europa, come pure gli Stati Uniti, rischiano di sembrare pulci davanti ai mezzi che possono usare il Qatar o l’Arabia Saudita”.

Condividi l'articolo

 



   

3 Commenti per “Bonino: Mettere al bando i Fratelli musulmani “porta al terrorismo””

  1. e per far piacere a chi? A E.Bonino ei fratelli ‘ brotherood’musulmani secondo
    E.B.devono essere trattati con guanti.Questi brotherood sono sparsi in tutto
    L’emisfero.cominciando dalla Germania molto prima della seconda guerra modiale……sono negli Stati Uniti e sono ricevuti alla Casa Bianca da
    Obama”il suo vero nome e’ Barry Soetoro’. Questi predatori di corpi esistono
    Da piu’ di 128 anni….

  2. Sono d’accordo con Paolo 48, questa gente non ha nulla a che vedere con noi. Se per la Bonino dobbiamo chinare la testa davanti a dei depravati con il corano al posto del cervello, mi oppongo con tutte le mie forze. Fuori tutti dall’Italia e dall’Europa!!! Noi abbiamo costruito la nostra civiltà e il progresso attraverso i secoli, dovremmo regredire al piano di questi selvaggi sanguinari? E per far piacere a chi?

  3. Ma diamo proprio di testa………..Questa e’ paura, sottomissione. Non solo al bando, ma tutti in galera, criminali nei gesti e nel pensiero, , come i fascisti, i nazisti, da combattersi allo stesso modo.
    Da cacciare dall’Italia e dall’Europa.
    Inamnmissibile una persona come lei che e’ pronta a tollerare chi non tollera, chi disprezza le donne e si beffeggia dei diritti civili.
    Io sono un cittadino italiano, amo il mio paese e la mia occidentalita’, il suoi modi di esserre vissuta e le chiedo, con le altre forze poilitiche, di cacciarli dall’Italia e, a tutti, di cacciarli dall’Europa.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -