Marocco: smantellata una cellula terroristica legata all’Al Qaeda

Condividi

 

aqmiRabat, 16 agosto 2013 – I servizi della Brigade Nazionale della Polizia Giudiziaria marocchina hanno smantellato una cellula terroristica composta da quattro membri erano attivi nelle città di Tiznit, Fes, Taounate e Meknes, indica, venerdì, un comunicato del ministero dell’Interno.

Secondo le indagini condotte dalla Direzione Generale della Sorveglianza del Territorio (DGST), la cellula è diretta da uno degli attivisti che si collegano ai siti internet jihadisti, che ha potuto coordinare con alcuni dirigenti dell’organizzazione terroristica Al Qaeda nel Maghreb Islamico (AQMI), prima di essere incaricato di reclutare elementi impregnati da tesi jihadiste nella prospettiva di inserirli nei ranghi di questa organizzazione, precisa il comunicato.

Il dirigente di questa cellula che ha potuto a reclutare dei Marocchini impregnati dalle tesi jihadiste in cui alcuni hanno legami con i combattenti che operano sotto la bandiera dell’Al Qaeda in Siria, incitava con forza a perpetrare atti di sabotaggio contro le istituzioni dello Stato e progettava di avviare una operazione mirata secondo l’agenda dell’AQMI, fa sapere il comunicato.

Gli individui arrestati saranno deferiti davanti alla giustizia dopo il completamento dell’indagine, conclude il comunicato.

Yassine Belkassem

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -