Marocchino si suicida in cella, rivolta nel carcere di Padova

Condividi

 

carcere 17 ago. – Si e’ conclusa ieri a tarda ora una sommossa nata nelle prime ore del pomeriggio nella casa circondariale del carcere Due Palazzi di Padova. I 240 detenuti della casa circondariale – in gran parte extracomunitari – hanno protestato per il suicidio di un loro compagno, un marocchino di 20 anni che si e’ impiccato in cella con dei lacci da scarpe trovati chissa’ dove visto che in carcere sono vietati.

Il ragazzo, in cella per possesso di hashish, pare avesse litigato con violenza il giorno prima con una guardia e c’era stata anche una colluttazione. Poche ore dopo il suicidio. La notizia si e’ diffusa immediatamente tra i detenuti, 240 stipati in celle che possono ospitarne complessivamente 82. I detenuti hanno deciso di non rientrare nelle celle per protesta dopo l’ora d’aria.

La situazione ha molto preoccupato la direzione della casa circondariale e sono stati mobilitati carabinieri, polizia e anche i vigili del fuoco che hanno provveduto a illuminare il cortile con le fotoelettriche. Solo nella tarda serata la situazione e’ rientrata dopo momenti di tensione. (AGI) .

Condividi l'articolo

 



   

4 Commenti per “Marocchino si suicida in cella, rivolta nel carcere di Padova”

  1. Se non si fa un legge che RISPEDISCE a casa tutta questa malavita non vedo futuro per questo PAESE già inondato della peggior feccia che questi paese MUSSULMANI ci spediscono in Italia per L’INTEGRAZIONE.Sanno bene che li manterremo per il resto della vita .Da noi POLITICI E MAGISTRATI hanno fatto un patto di solidarietà: Questi nuovi Italiani si devono coccolare dargli tutte le possibilità per apprezzare quanto siamo cretini, deficienti, autolesionisti. L’importante è che non si tocchino le proprietà di costoro già protetti dalle forze dell’ordine che dovrebbero occuparsi della nostra di sicurezza ma l’italia non è la Germania che li sbatte in GALERA e li rispedisce nella loro patrie galere. TUTTI EUROPEI MA OGNUNO COMANDA A CASA SUA.

  2. ma quando mai sono vietati i lacci delle scarpe altrimenti tutti dovrebbero camminare con le pantofole a proposito perché non ci diamo anche un bel pigiamo e una poltrona???????

    • Sei mai stato in prigione fabrizio’ ??…E allora stai muto. prima documentati e poi scrivi qualcosa di utile e informativo. Grazie.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -