Letta: “L’euro non è una sciagura, sì all’unione bancaria”

Enrico_Letta

17 ago – L’idea che l’euro sia una sciagura ”e’ una sciocchezza: l’euro non e’ una sciagura”. Ne e’ convinto il premier Enrico Letta, intervistato da ilsussidiario.net alla vigilia dell’apertura del Meeting di Rimini. ”Il punto – ha argomentato il presidente del Consiglio – e’ che si tratta di un solo tassello della piu’ ampia, e ambiziosa, Unione economica e politica. In questa prospettiva tutti gli strumenti adottati non devono avere il sapore della contingenza, ma puntare dritto verso una maggiore integrazione. Penso, ad esempio, all’Unione bancaria. La stiamo sostenendo con grande convinzione – ha ribadito Letta – e continueremo a farlo nei prossimi Consigli europei, ponendo poi il tema al centro del semestre di presidenza italiana dell’Ue, l’anno prossimo”

Il mondo cambia, il mondo corre. L’Italia, da sola, non puo’ semplicemente reggere questa rivoluzione. Puo’, invece, farcela e tornare a competere solo dentro un’Europa piu’ solida e unita, anche e soprattutto sul piano politico. Parlo pero’ di un’Europa diversa da quella che abbiamo osservato in questi anni di crisi”.

L’Europa che il presidente del Consiglio immagina non e’ quella ”del rigore e basta” ma ”l’Europa dei popoli, quella che costruisce risposte concrete ai bisogni e ai problemi veri delle persone’‘. In questo senso ”le conclusioni del Consiglio europeo di giugno contro la disoccupazione, mi pare segnino un cambio di passo. E’ in questa direzione che vogliamo e possiamo continuare a insistere”.



   

 

 

4 Commenti per “Letta: “L’euro non è una sciagura, sì all’unione bancaria””

  1. … all’Unione bancaria. La stiamo sostenendo con grande convinzione …

    e chi te l’ha dato il permesso per sostenere l’Unione Bancaria? a me risulta che il primo amministratore di u Popolo, ha come unica missione quella di fare gli interessi del Popolo, che si trova peraltro in crisi proprio grazie alla capacità bancaria di mandare tutto all’aria come fa la politica d’altronde, su ogni cosa che tocca. Pensa quanto hai toppato bamboccione.

  2. Il mondo dei vostri “Baroni”(BILDERBERG & CO.) ci stanno facendo credere che tutto sta cambiando, ma non è vero…è soltanto fumo negli occhi per continuarci a schiavizzare sempre di più…. Ci avete ridotto alla fame assoluta, ed alla cecità, dove si sa soltanto che si deve pagare tasse….per chi???? Per tutti i ladrocini che i nostri politici di ambo le parti ha fatto solo per distruggere totalmente il pensiero e la vita del popolo italiano…In UE ricordatevi sempre i versi dei primi articoli della COSTITUZIONE ITALIANA…dove parla chiarissimo…e non provatela ad abrogarla o violentarla con le vostre idee di cazzo…che non servono a nulla….Buffoni….

  3. questo non ha mai fatto l’imprenditore, è solamente ignorante. provi a farsi un’azienda,trovarsi il lavoro, trovare gli operai e impiegati, costruirsi un capannone, pagare tasse e oneri con tutti rischi e pericoli che può avere un’azienda. questo sà chiaccherare tanto tanto tanto e basta. non guarderò più la RAI.

  4. amico mio ( si fa per dire) l’euro non e’ una sciagura per quelli come te che ogni mese intascano gli stessi a metri cubi, ma per noi, dalla moneta agli accordi politici e finanziari ( che manco si son accorti che c’eravamo anche noi) a queste banche che andrebbero tutte chiuse, e’ ben altra cosa.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -