India: donna incinta di 8 mesi bruciata viva dal marito per la dote

Condividi

 

bruciata15 AGO – Una donna indiana incinta di 8 mesi e’ stata cosparsa di cherosene e incendiata nello Stato di Uttar Pradesh dal marito, accompagnato dai suoi parenti, a quanto sembra per questioni legate al mancato pagamento di un supplemento di dote.

Lo zio della donna ha presentato una denuncia in cui sostiene che il consorte della vittima aveva chiesto, come aggiunta alla dote, una moto e 50.000 rupie (613 euro) che pero’ i familiari di Naresh non hanno potuto consegnare. La polizia indaga.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -