Scritte anti-Islam ad Avignone, arrestato 30enne italiano in Provenza

police14 ago –  Un italiano è stato arrestato a Avignone perché ritenuto l’autore di alcune scritte anti-Islam apparse per le vie della città francese.
Lo riferisce ‘Le Parisien’, precisando che è stato fermato da una “pattuglia della polizia municipale” nella notte tra lunedì e martedì mentre stava scrivendo scritte sul muro della sede della Banca di Francia della città della Provenza.

Inoltre, dai video di sorveglianza analizzati dalla polizia, sarebbe stato sempre lui l’autore di scritte sul lato sinistro dell’ingresso del Palazzo dei Papi, scritte dal contenuto offensivo nei confronti dell’Islam. Scritte, almeno 7, sono state trovate in diversi luoghi della città.

La procura di Avignone ha reso noto che l’uomo fermato, di circa 30 anni, è “di nazionalità italiana, è solo di passaggio in Francia” ed è in custodia cautelare in attesa di comparire di fronte al giudice.



   

 

 

2 Commenti per “Scritte anti-Islam ad Avignone, arrestato 30enne italiano in Provenza”

  1. I muri non si devono imbrattare, ma è questa l’unica colpa. Qualunque cosa abbia scritto sull’islam è solo da condividere.

  2. SEI CIULA PERO FATTI CUCCARE DAI QUEI PUZZOLENTI FRANCESI……(COMUNQUE HAI FATTO BENE)EHHHHHHHHHHHH

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -