Restiamo liberali: Giovanni Senzani è un uomo di merda

senzani14 ago – Non ho visto il film di Pippo Delbono sull’uccisione di Roberto Peci, fratello di un pentito, a opera delle Brigate Rosse, dunque mi riservo di esprimere un giudizio. Ho letto però sul Corriere della Sera di oggi il reportage sull’intervento al festival di Giovanni Senzani, ideologo delle BR e autore dell’assassinio.

Posso affermare senza ombra di dubbio che – alla luce di quanto riportato – questo Senzani è un uomo di merda. Senza aggiungere altro. Costui dice fra l’altro che “non è giusto esprimere un giudizio sulle Brigate Rosse perché con la loro scelta politica, probabilmente sbagliata ma lottando per idee giuste, sono state un pezzetto di storia delle rivoluzioni mondiali e ancora non abbiamo capito perché è fallita quella sovietica”.

Non è giusto esprimere un giudizio? Altro che se è giusto. Tu, per esempio, sei stato giudicato un assassino. “Probabilmente” sbagliata? Perché, le residue probabilità opposte in cosa consistono? Quali “idee giuste”? Quelle di un aberrante delirio ideologico, buono per i mentecatti come te? “Ancora non abbiamo capito perché è fallita la rivoluzione sovietica”? Forse non lo avrai capito tu, coglione.

Alessandro Litta Modignani

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Restiamo liberali: Giovanni Senzani è un uomo di merda”

  1. Ben detto Alessandro, non si poteva essere più chiari e sintetici. Grazie

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -