Recuperati 2000 pannelli solari rubati destinati al Nord Africa, denunciati marocchini

solari12 ago – La Guardia di finanza di Livorno ha recuperato quasi 2000 pannelli solari rubati e pronti per essere portati in Nord Africa. E’ quanto si apprende da una nota del comando provinciale di Livorno. La fitta rete di controlli messa in piedi dalla gdf insieme all’agenzia delle dogane e dei monopoli e’ scattata dopo una segnalazione fatta l’estate scorsa al 117 e in seguito alla quale, su una motonave in partenza verso il Marocco, venivano rinvenuti 371 pannelli fotovoltaici con i cavi elettrici di connessione recisi.

I tre uomini di origine marocchina a bordo della motonave, non potendo spiegare il possesso dei pannelli, venivano denunciati a piede libero per l’ipotesi di ricettazione e la merce veniva posta sotto sequestro. Nel complesso delle operazioni, sono 16 i soggetti denunciati per l’ipotesi di ricettazione e sono 1.912 i pannelli fotovoltaici sequestrati, per un valore commerciale stimato in circa un milione di euro. La merce sarebbe, secondo la Gdf, destinata al nord Africa, tra Marocco e Tunisia. Sono attualmente in corso gli accertamenti finalizzati all’individuazione dei legittimi proprietari dei pannelli sottoposti a sequestro, risultati essere stati rubati in varie provincie del Meridione. Contemporaneamente, sono in restituzione quelli rubati.



   

 

 

2 Commenti per “Recuperati 2000 pannelli solari rubati destinati al Nord Africa, denunciati marocchini”

  1. 🙁 peccato.. eravamo quasi riusciti a disfarci di queste eco-TRUFFE..
    Ora torneranno a spalmare i campi con questi demenziali pannelli magari al CADMIO?

    Speriamo almeno il buon Dio appena riposizionati..rimedi con una sana grandinata e ne faccia polvere.

  2. Io fortunatamente ho sempre guardato la luna e non il dito. L’Italia non è terra di razzie, lo volete capire?

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -