Genova: donna sfigurata con l’acido, è grave

genova12 ago. – 12 ago. – Una donna di 46 anni e’ stata sfregiata stamani con un getto di acido muriatico al volto. E’ accaduto all’interno degli spogliatoi degli addetti alle pulizie dell’ospedale Galliera di Genova. La donna, italiana, e’ stata ricoverata in gravi condizioni nella stessa struttura ospedaliera.

L’aggressore, secondo quanto riferito dalla donna, aveva il volto travisato. Le indagini sono condotte dai carabinieri. La donna e’ un’addetta alle pulizie residente nella zona di Marassi. Non e’ in pericolo di vita. Ignoto il movente dell’aggressione. I carabinieri del Nucleo investigativo di Genova seguono la pista passionale per ricostruire il movente dell’aggressione con l’acido subita dalla 46enne all’interno dell’ospedale Galliera, dove lavora come addetta alle pulizie.

Alcune indicazioni fornite dalla donna, sposata e madre di due figli, hanno indotto i militari a setacciare la sua vita privata per rintracciare l’aggressore, che avrebbe agito a volto coperto nei pressi degli spogliatoi dove i dipendenti della ditta di pulizie si cambiano a inizio e fine turno. Intanto la vittima e’ stata trasferita all’ospedale San Martino dove sara’ sottoposta a un intervento nel reparto di chirurgia oftalmica a causa delle lesioni, molto gravi, subite a un occhio. Nello stesso nosocomio e’ inoltre presente un reparto di chirurgia plastica facciale molto avanzato. Le condizioni della donna sono gravi, ma non rischia la vita.
(AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -