Un test al laser potrà dirci quanto ci resta da vivere

laser11 ago. – Sembra un pesce d’aprile, se non fosse che la fonte e’ il prestigioso ‘Sunday Times’.
Ricercatori britannici hanno messo a punto un “test della morte”. Malgrado il macabro nome prescelto, si tratta di un esame assolutamente non invasivo con un laser che ci dira’ “esattamente” quanto ci resta da vivere. Non solo: puo’ anche individuare malattie come il cancro e la demenza senile.

Il laser, riferisce il ‘Sunday Times’, e’ incorporato in un apparecchio che ha la forma e le dimensioni di un orologio da polso. L’impulso e’ del tutto indolore e analizza il flusso e le oscillazioni (indice di attivita’ e salute) delle cellule endoteliali nei capillari sotto la superficie della pelle. Lo strumento e’ stato brevettato da due fisici dell’universita’ di Lancaster, Aneta Stefanovska e Peter McClintock, che hanno scoperto che la velocita’ minima del flusso e’ 0 ed equivale alla morte, mentre la velocita’ massima e’ 100 e rappresenta lo stato di salute perfetta. Il numero segnalato dal laser, dunque, fornisce la possibilita’ di “calcolare” quanto resta al soggetto da vivere.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -