Sri Lanka: buddisti attaccano una moschea

Condividi

 

buddisti11 ago – Un folto gruppo di estremisti buddisti hanno attaccato sabato pomeriggio una moschea di Colombo provocando scontri con abitanti musulmani che hanno avuto un bilancio di almeno cinque feriti e costretto la polizia ad imporre un coprifuoco nell’area di Grandpass della capitale. Lo riferisce oggi il quotidiano online Colombopage.

A quanto si e’ appreso, i manifestanti rimproverano ai musulmani di controllare settori chiavi del commercio e della finanza cingalese e di tentare di convertire alla loro religione la popolazione buddista del Paese. Fra i feriti, precisa il quotidiano, vi sono anche l’imam della moschea e due agenti dei servizi di sicurezza del luogo di culto.

Da qualche tempo si moltiplicano in Sri Lanka le iniziative di gruppi estremisti buddisti che attaccano luoghi di culto ed edifici appartenenti alle comunita’ musulmana e cristiana dello Sri Lanka.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -