Israele: proteste contro la legge russa che vieta la propaganda omosex ai minori

Condividi

 

israele11 ago – Manifestazione in Israele contro la legge russa che proibisce la propaganda dell’omosessualità. Con bandiere arcobaleno e slogan come “L’amore non è un crimine”, i dimostranti di fronte all’ambasciata russa di Tel Aviv hanno chiesto un ripensamento di Mosca sulla norma criticata anche da Barack Obama.

Una partecipante statunitense ha affermato: “Se qualcuno viene ferito apertamente o oppresso in qualche modo, il governo ha la responsabilità di proteggerlo. La Russia non sta rispettando le sue responsabilità verso i suoi cittadini gay e questa è una violazione dei diritti umani. Ecco perché siamo qui.”

Secondo le associazioni che la criticano, la legge anti-propaganda impedirà di fatto le manifestazioni per i diritti degli omosessuali e potrebbe essere usata per perseguire chiunque esprima sostegno ai gay. Una petizione online contro la legge ha raccolto finora 350.000 firme.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -