Rimini, risse tra abusivi stranieri: arrivano le ronde in spiaggia

Condividi

 

abusivi9 ago – Contro le risse tra venditori abusivi arrivano le ronde in spiaggia dei vigilantes privati. prendono il via sabato mattina a Rimini le ‘ronde’ in spiaggia da parte dei vigilantes privati. L’iniziativa viene sperimentata alla luce delle recenti risse che si sono scatenate tra venditori abusivi stranieri per aggiudicarsi la postazione sulla battigia. La questione è stata oggetto di tavoli in prefettura ai quali hanno preso parte i rappresentanti di enti pubblici e forze dell’ordine e si è deciso di percorrere questa strada per cercare di contenere il problema.

Insomma, si fa ricorso al sostegno della vigilanza privata, per rafforzare i controlli. Solo un paio di sere fa si è scatenato l’ennesimo parapiglia: uno straniero ha lanciato un lettino addosso al titolare di uno stabilimento balneare e altri stranieri si sono scagliati contro i carabinieri. Si tratta di ben 40 e le 50 persone, fra volontari e guardie giurate. Pattuglieranno l’arenile tra i bagni 60 e 150, le zone giudicate ‘calde’ sul fronte dell’abusivismo. La collaborazione dei vigilantes è stata richiesta dal prefetto. Faranno dei turni di 7 ore circa durante l’arco della giornata e di un paio di ore alla sera.

riminitoday.it

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -