Parma, Inceneritore: Anonymous attacca il sito Iren Emilia e diffonde dati riservati

ANONYM9 AGO – Dopo aver attaccato i siti di Iren Energia e quello di Iren Ambiente per protestare contro il rigassificatore di Livorno oggi il collettivo Anonymous annuncia di aver prelevato alcuni dati ed informazioni private, per circa 800 Mb, dal sito di Iren Emilia. Questa volta la protesta è contro l’inceneritore di Ugozzolo. Gli attivisti hacker ne chiedono l’immediata chiusura.

IL MESSAGGIO DI ANONYMOUS. “Signori delle industrie, col suo dissenso Anonymous esprime la sua totale contrarietà ai vostri immondi progetti. A voi che guardate a tutto ciò che esiste come un bene dà vendere o dà comprare in nome del vile profitto economico diciamo: mai una massa di banconote potrà sostituire la bellezza della natura incontaminata, mai il vostro sporco denaro cancellerà la necessità della protesta contro lo sfruttamento dell’uomo e del pianeta. Chiediamo che sia dato il diritto al cittadino di volere o meno impianti come gli inceneritori, di non vedere deturpata la propria terra, di non respirare aria irrimediabilmente inquinata, di non compromettere la qualità della vita delle generazioni future. Vogliamo e pretendiamo l’ immediata chiusura dell’inceneritore! Riprendiamoci il diritto di decidere.

parmatoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -