Rubavano Bmw e Range Rover, sgominata banda di romeni e moldavi

pol8 ago. – Scoperta un’organizzazione criminale formata da romeni e moldavi specializzata nel furto e nella ricettazione di veicoli Bmw e Range Rover. Dopo sei mesi di indagini, la polizia stradale del Friuli-Venezia Giulia, con la collaborazione della Polizia Slovena, ha eseguito 9 arresti e sequestrato 11 auto, rubate nelle provincia di Roma e Venezia, per un valore di circa 600.000 euro. Le auto erano destinate al mercato clandestino ungherese e moldavo. Una persona e’ ancora ricercata. Il traffico e’ stato individuato dopo che a marzo, al confine di Fernetti (TS), i conducenti di due auto BMW X1 non si erano fermati all’alt delle pattuglie della polizia stradale e della polizia di frontiera di Trieste ed erano fuggiti ad alta velocita’ nella vicina Repubblica Slovena.

Accertamenti sul transito dei veicoli e servizi di appostamento e pedinamento hanno permesso di identificare gli autisti di auto utilizzate come “staffette”, con il compito di segnalare la presenza delle forze di polizia ai conducenti dei veicoli rubati. Attraverso controlli sulle utenze di cellulari e fermi di veicoli rubati gli inquirenti hanno ricostruito l’organigramma della banda e identificato i vertici. E’ stato quindi scoperto che le auto rubate (infrangendo il vetro del finestrino laterale, codificando mediante trasponder una chiave cd “vergine”, e inserendo all’interno del suo chip i codici originali) erano consegnate ai corrieri i quali le trasportavano sino ai confini con la Slovenia e quindi in Ungheria e Moldavia. (AGI) .



   

 

 

1 Commento per “Rubavano Bmw e Range Rover, sgominata banda di romeni e moldavi”

  1. Francesco Masi

    Romeniiiii!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -