Obama: Deluso dalla Russia su Snowden, ma andrò a San Pietroburgo

obama

7 ago – – Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, si è detto “deluso” dalla Russia per il fatto che ha concesso l’asilo temporaneo a Edward Snowden, ma ha assicurato che parteciperà al G20 di settembre a San Pietroburgo. Obama ha parlato in un’intervista rilasciata al programma ‘Tonight Show’ sul canale Nbc, che dovrebbe andare in onda oggi.

Si tratta dei suoi primi commenti in pubblico su Snowden dopo che la scorsa settimana la Russia ha concesso asilo alla talpa del caso Nsa. Quella decisione aveva spinto la Casa Bianca a riconsiderare la partecipazione di Obama al G20 in Russia, partecipazione che Obama ha invece ora confermato. Il presidente Usa non ha però precisato se intende partecipare a incontri separati con il presidente russo Vladimir Putin a Mosca e a questo proposito la Casa Bianca ha fatto sapere che ne sta valutando “l’utilità”.

Obama ha affermato che la decisione di Mosca su Snowden riflette alcune delle sfide fra Usa e Russia, che sono a suo parere dovute in parte alla tendenza di Mosca a ricadere in una “mentalità da Guerra fredda”. Snowden è la talpa che ha rivelato i dettagli dei programmi di sorveglianza della National security agency statunitense (Nsa); aveva accesso a numerose informazioni dal momento che era un contractor del governo e a questo proposito Obama ha detto che sta considerando se gli Usa debbano continuare ad “appaltare così tante cose a esterni”. Washington chiede che Snowden ritorni negli Stati Uniti per affrontare le accuse di spionaggio, ma la Russia ha concesso al giovane asilo temporaneo.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -