Civitanova: invasione di nomadi sul lungomare, bagnanti in fuga

civitCIVITANOVA, 6 ago – Ancora nomadi sul lungomare Sud e ancora tante telefonate di protesta a carabinieri, polizia municipale e Comune.
Diverse le segnalazioni che hanno permesso di identificare gli zingari che chiedevano insistentemente elemosina. Ma ieri il fenomeno si è acuito.

Tre camper in via Cavour, uno davanti all’entrata dell’arena Barcaccia e poi altre tre più a Sud, all’intersezione con via Bainsizza, accanto al parco dell’ex Casa del Balilla. Ma anche qualche furgone sparso qua e là.

Sul posto, pattuglie della polizia municipale per intimare l’allontanamento delle carovane, appena trascorse le 24 ore di sosta.

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Civitanova: invasione di nomadi sul lungomare, bagnanti in fuga”

  1. ALDO SPAOLONZI

    VIA DALL’ITALIAAAAAAAAAAAAAAA
    NON VE C’E VOLEMOOOOOOOOOOOO

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -