M5S si schiera contro le pari opportunità alla rovescia

 Iolanda Nanni . M5S

Iolanda Nanni . M5S

5 ago – (dagospia) La Regione Lombardia deve nominare il nuovo consiglio del Corecom, l’authority delle comunicazioni, sette donne su sette. In un Paese nel quale gli uomini si pappano quasi tutto, per la prima volta ci saranno solo donne: festa grande? Proprio no. I Cinque Stelle si schierano contro le pari opportunità alla rovescia.

“L’attuale composizione del comitato rappresenta in via esclusiva il genere femminile?, osserva la consigliera pentastellata Iolanda Nanni, configurandosi come discriminazione al contrario. Riteniamo un paradosso che un organo preposto a realizzare le finalità di uguaglianza tra uomini e donne, promuovendo la democrazia paritaria nella vita sociale, culturale, economica e politica, non possieda piena rappresentatività di genere, includendo almeno una figura maschile».

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -