Rapina a Saronno: negoziante uccisa a pugni e calci

Condividi

 

cc4 ago – E’ caccia all’uomo a Saronno (Varese) dopo l’omicidio di Maria Angela Granomelli, 62 anni, titolare della gioielleria ‘Il dono di Tiffany’. Le telecamere, installate nel negozio in seguito a un tentativo di rapina di pochi mesi fa, avrebbero inquadrato il volto dell’assassino che ieri sera ha ucciso la donna.

I carabinieri, che indagano sul caso, hanno lavorato per ore per rintracciare eventuali tracce e impronte del killer il quale, dopo l’omicidio, e’ fuggito con pochi gioielli. A dare l’allarme alle 20.30 circa era stato un parente della vittima che aveva visto il corpo della 62enne riverso sul pavimento della gioielleria in corso Italia.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -