Famiglia anti-cristiana affonda Berlusconi e fa sviolinate ad Alfano

famigk4 ago – “Dopo avergli espresso affettuosa solidarietà, fatta anche di piaggeria e sudditanza, e dopo aver elaborato il lutto, sarebbe bene che a chiedergli di fare un passo indietro, e questa volta per sempre, fossero proprio i parlamentari” di Silvio Berlusconi. Lo afferma Famiglia Cristiana in un editoriale del direttore Antonio Sciortino.

“In ballo – avverte Famiglia Cristiana – non c’è solo il futuro politico dell’ex presidente Berlusconi, ormai settantasettenne, ma la stessa sopravvivenza del Centrodestra”. Inoltre, “non serve, a risollevare le sorti, il patetico e nostalgico annuncio di un ritorno al passato e a una nuova “Forza Italia” con promesse già consunte prima ancora di cominciare”. Il Pdl dovrebbe dimostrare al contrario, secondo Sciortino, “che all’ombra del padre-padrone è cresciuta una nuova classe politica di destra, matura e preparata” lontana dalla “logica devastante del detto: “muoia Sansone e tutti i Filistei”.

“Primo fra tutti – sottolinea Famiglia Cristiana -, è chiamato in causa Angelino Alfano”: “ha finalmente l’occasione di mostrare d’essere dotato di quel “quid” che molti del suo stesso partito, invece, faticano a riconoscergli, nonostante le importanti cariche ricoperte” mentre va scongiurata “anche ogni ipotesi di successione familiare, che continuerebbe a spaccare il Paese nel nome del berlusconismo”. “La tanto sbandierata responsabilità del Pdl – afferma Sciortino – è ora alla prova dei fatti. In un frangente così critico per le famiglie italiane e alla luce di qualche sia pur timidissimo segnale di ripresa, sarebbe delittuoso e da irresponsabili affossare un Governo al momento senza alternative, costretto a traghettare il Paese, nell’attesa di tempi migliori e di una legge elettorale che spazzi via il nefasto “porcellum” di cui non ci si vergognerà mai abbastanza. Altrimenti, prevarrà l’italico “cupio dissolvi””.



   

 

 

4 Commenti per “Famiglia anti-cristiana affonda Berlusconi e fa sviolinate ad Alfano”

  1. giorgio bongiorno

    Sai cosa valgono le opinioni di questi giornalisti? Hanno il valore ( e forse neppure quello) delle confidenze che le perpetue della sagrestia affidano alle zitelle della domenica…..prediche inutili di ignavi.

  2. Rosa Maria Lai

    Leggevo Famiglia Cristiana quando ero ragazzina e mi piaceva; ora io sono cresciuta invece F.C. è regredita a giornalucolo pettegolo e pieno di boria. Magari chi scrive sulle sue pagine potrebbe,prima di tutto,informarsi meglio sugli argomenti che decide di trattare,ed in secondo luogo rendersi conto di non essere all’altezza di occuparsi di politica.Non è davvero pane per i suoi denti,visto anche il target di pubblico a cui si rivolge: popolani il cui livello culturale non è certo fra i più elevati:

  3. ecco la lobby ecclesiastica che esce allo scoperto e fa politica (sporca)

  4. Ho perso le tracce del mio sudato post ‘Famiglia Cristiana’ ho ridato un nuovo
    Nome “ABORTO CRISTIANO”

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -