Cercano su Google “pentola a pressione” e “zaino”: si trovano in casa l’intelligence

intellig3 ago – Fanno due ricerche su Google e la squadra anti terrorismo fa irruzione in casa loro. E’ quello che è successo a una coppia inglese lo scorso mercoledì. La moglie aveva cercato ricette con la pentola a pressione, mentre il marito era alla ricerca di uno zainetto nuovo. Una task force di sei uomini si è precipitata al loro domicilio per verificare che non si trattasse di terroristi che volevano emulare gli attentatori della maratona di Boston creando una bomba casalinga da occultare in uno zainetto.

A questo punto la domanda che pone questa vicenda è una: come fa il governo americano a sapere ciò che viene ricercato dai propri cittadini su Google? La risposta l’ha data la polizia della contea di Nassau (Stato di New York), con un comunicato ufficiale: “I detective dell’intelligence della Contea di Suffolk hanno ricevuto una soffiata dalla società di computer in merito a ricerche informatiche sospette condotte da un dipendente”.

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Cercano su Google “pentola a pressione” e “zaino”: si trovano in casa l’intelligence”

  1. Allora dovremmo avere sempre le task force antiterrorismo in casa, visto che fra tutti i prodotti che usiamo giornalmente per la pulizia specialmente, se uno ha buone conoscenze di chimica possono essere usati per costruire bombe o comunque armi improprie? Non tutti sono in grado di costruire una bomba sui fornelli di cucina, se non hanno le conoscenze adatte ed un motivo valido per farle. Qui si arriva alla paranoia! E che non si possano cercare su internet delle ricette di cucina per la pentola a pressione e comprare uno zainetto senza che qualche decerebrato ci bolli come terroristi è veramente ridicolo!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -