Maroni: “Kyenge non viene alla festa? Ha capito che le sue idee sono sbagliate”

maroni2 ago. – “Non si era assunta un impegno, era stata invitata, non da me, ma dall’onorevole Gianluca Pini: ha detto di no, ne prendiamo atto, fine delle trasmissioni”. Cosi’ Roberto Maroni su Cecile Kyenge, la quale ha annunciato che non partecipera’ alla festa della Lega Nord, in programma sabato a Milano Marittima, perche’ il segretario federale del Carroccio non ha pubblicamente intervenuto contro gli insulti mosso contro di lei da esponenti e militanti leghisti.

“Secondo me, sbaglia lei, perche’ il confronto e’ sempre utile”, ha continuato Maroni, “immagino si sia resa conto che molte cose che dice sono sbagliate, mentre la nostra posizioni contro lo ‘Ius soli’ non e’ solo rispettabile ma anche utile: per questo credo abbia deciso di non venire”.

A chi gli chiedeva se avesse telefonato al ministro per l’Integrazione, come aveva annunciato nei giorni scorsi, Maroni ha risposto: “Mi ha preceduto lei, ha detto che non viene: mi rammarico di questo, la questione e’ chiusa”. “Non c’e’ stata alcuna ritardata telefonata – ha insistito – perche’ sarebbe stata fatta prima della festa che e’ domani”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -