Boldrini: L’intolleranza genera mostri, dobbiamo opporci

{TM News – Infophoto}

2 ago – “L’intolleranza genera mostri e a quei mostri dobbiamo sempre opporre il senso alto della nostra civiltà rifiutando la provocazione”. Lo ha detto il presidente della Camera, Laura Boldrini, nel suo intervento alla cerimonia per l’anniversario della strage alla stazione di Bologna del 2 agosto 1980. Tornando sulle offese dell’ex ministro della Lega, Roberto Calderoli, al ministro dell’Integrazione Cecile Kyenge, ha aggiunto: “C’è sempre un’alternativa all’odio”.

“Possiamo veramente pensare che il nostro Paese sia davvero pacificato con se stesso, con la propria storia, se ancora oggi ci sono rappresentanti delle istituzioni che offendono, umiliano e deridono una donna nera che fa bene il suo mestiere di ministro?”, ha spiegato Boldrini. “Come è possibile?”, ha aggiunto.

Questa è una notizia dell’agenzia TMNews.

La Boldrini, che non appare consapevole del suo ruolo, ha trasformato la commemorazione della strage di Bologna in un comizio.



   

 

 

1 Commento per “Boldrini: L’intolleranza genera mostri, dobbiamo opporci”

  1. vandabortolan

    Credo che la signorina BOLDRINI sia l’intolleranza per antonomasia. Se non la si pensa come lei penso che vorrà una legge che ci spedisca in un lao-gay per rieducarci. FERMATE QUESTA ARROGANTE OPPORTUNISTA INCAPACE PER IL RUOLO ASSEGNATOLE

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -