Firenze: la piazza diventa dimora improvvisata dei rom

rom30 lug – “Uscire una sera a cena a Firenze ed imbattersi, in un luogo centrale della città come piazza della Libertà, in un bivacco di rom sotto il loggiato (lato Fondiaria). Uno ‘spettacolo’ veramente indecente, e un segnale di degrado inaccettabile, con buona pace del nostro sindaco per il quale nella nostra città tutto va bene.

Ho chiamato la Polizia Municipale, che però ha risposto dicendo di non poter intervenire per scarsità di mezzi. Alla fine, è stata la Polizia di Stato a mettere in fuga i rom che avevano scelto la piazza come dimora improvvisata.
Naturalmente, quello da noi testimoniato è solo un esempio di tante altre situazioni simili in città, pensiamo ad esempio a piazza della Stazione.

In piazza Santissima Annunziata, dopo anni di denunce, i nomadi sono stati allontanati solo chiudendo l’acqua alla fontana, utilizzata come ‘toilette’, ma causando come si capisce al contempo un disagio a tutti i cittadini.
Forse abbiamo sbagliato noi, a non levare lo sguardo alle stelle come suggerisce Renzi, e a guardare invece a quel che c’era a terra. Ma siamo certi di non essere i soli a Firenze a non essere ‘posseduti’ dall’afflato poetico, e a guardare la realtà per quella che è”.

Fonte: Comune di Firenze – Ufficio Stampa


   

 

 

4 Commenti per “Firenze: la piazza diventa dimora improvvisata dei rom”

  1. Mandiamoli a casa della Boldrini e della Kyenge, saranno felici di accoglierli.

  2. Avete voluto a fonzie (Renzi)? Ora tenetevelo e restate a guardare il degrado di una delle città più belle d’ Italia

  3. Questa è Firenze,il nostro caro Sindaco pensa a mettere il suo dolce didietro su quei seggioloni.Ma io Fiorentino dico basta,se non ci pensa lui a fare qualcosa è l’ora di fare da soli.O pure caro sindaco vorrei darti un consigli per il degrado:perche non organizzare dei gruppi con i cittadini comuni disoccupati con due agenti a capo e scandagliare la città per riportare la tranquillità alla città più bella del mondo?I famosi angeli della notte,chiaramente stipendiati dal comune.Così potremo dare lavoro a gente disoccupata,e nello stesso tempo riportare un po di ordine nella città.Se vuole io sono disposto ad un colloqui con lei per spiegare meglio come mettere in atto tutto ciò.

  4. Non preoccupatevi, presto anche FI seguirà l’esempio di Genova: case popolari ai Rom così nelle piazze a bivaccare ci finiranno gli italiani.
    Rom e immigrati sono ormai destinati a diventare la nuova forza elettrice della ns. classe politica e gli italiani dovranno solo subire perché al primo accenno di protesta partirà l’accusa di razzismo.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -