A. Saudita: 7 anni di carcere e 600 frustate a direttore di sito web ‘progressista’

free

30 lug – Il direttore del sito web ‘Free Saudi liberals’ e’ stato condannato in Arabia Saudita a sette anni di carcere e 600 frustate con l’accusa di aver “violato i valori dell’Islam e diffuso il pensiero progressista”.

Lo riferiscono i media locali. Raif Badawi, fondatore del forum pensato per discutere del ruolo della religione nel regno, e’ detenuto dal giugno dello scorso anno. Secondo il quotidiano al-Watan, il processo a Badawi si e’ concluso anche con l’ordine di chiusura del sito Internet.



   

 

 

2 Commenti per “A. Saudita: 7 anni di carcere e 600 frustate a direttore di sito web ‘progressista’”

  1. Paese che vai…Usanza che trovi… Nessun problema…Fra 50 anni S. Pietro si chiamerà muhammad square e sarà una moschea, come a Coastantinopoli… E i vostri eredi avranno le stesse leggi…

  2. gianpaolo foina

    no, non ncredo, ci sono i cinesi che sono milioni che impediranno la islamizzazione dell’europa troppi interessi per loro in europa per consentire una siffatta situazione….poi tutto può succedere

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -