A16 Avellino: Pulman giu’ dal viadotto, 38 morti

bus-viadotto

29 lug. – E’ di 38 morti e 10 feri – alcuni in condizioni molto gravi – il bilancio dell’incidente di ieri sera sul viadotto Acqualonga della A16. Il prefetto di Avellino, Umberto Guidato, e’ entrato nella palestra dell’istituto di Monteforte Irpino dove ci sono 35 salme, ed e’ uscito dopo pochi minuti per parlare con i giornalisti. “E’ un bilancio che possiamo definire ufficiale. Non ci risultano persone disperse e non ci sono bambini tra le vittime” ha detto. Il bus turistico era partito da Telese Terme e stava tornando a Napoli con 48 persone a bordo.
DOLORE E DISPERAZIONE DAVANTI PALESTRA

All’ingresso della palestra della scuola “Don Bosco” e’ l’ora della disperazione. I familiari delle vittime si accalcano in attesa di essere chiamati per riconoscere i propri cari o di ricevere qualunque notizia li riguardi. I parenti dei passeggeri del pullman precipitato sono piu’ di un centinaio nel piazzale antistante la palestra. Si conoscono tra loro, si sostengono e si abbandonano al dolore e alla disperazione. In molti hanno trascorso la notte qui, confortati dal caffe’ che alcuni amministratori comunali hanno preparato in casa.

Il vice sindaco di Monteforte, Costantino Giordano, ha recuperato alcuni gazebo che a breve saranno montati per far ombra al sole che picchia forte sul piazzale e ha contattato i ristoratori della zona per preparare pasti caldi. “Mi sembra il minimo – dice – ma stiamo cercando di fare il possibile anche con i volontari della Misericordia”.

RIMOSSA CARCASSA DEL BUS, VERIFICA SU GOMME E FRENI

E’ stata intanto completata la rimozione della carcassa del pullman. Ora si sta procedendo a una prima verifica sui freni e sulle gomme per chiarire la dinamica dei fatti. “Siamo costantemente in contatto con gli ospedali dove sono ricoverati i feriti. E’ ancora presto per spiegare cosa sia accaduto. La magistratura sta lavorando” ha detto il prefetto Guidato che si e’ trattenuto alcuni minuti anche con il sindaco del comune irpino, Antonio De Stefano, per avere notizie sul piano di assistenza ai familiari.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -