N. Zelanda: immigrato potrebbe essere espulso perché obeso

obeso27 LUG – Un immigrato obeso rischia di essere espulso dalla Nuova Zelanda. Il malcapitato e’ uno chef sudafricano, Albert Buitenhuis, di 130 chili, troppi secondo le autorita’ per vivere nel Paese perche’ “non ha un tenore di salute accettabile.

La sua obesita’ lo pone a rischio di malattie come il diabete, ipertensione e problemi cardiaci”. “E’ importante – dicono – che gli immigrati abbiano un tenore di salute accettabile per ridurre al minimo i costi e le richieste dei servizi sanitari”.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -