Immigrati, Ln: Letta mente in Aula e non ha rispetto per cittadini

immigr25 lug – ”Enrico Letta ha mentito in aula dimostrando la sua mancanza di rispetto per i cittadini e per i loro rappresentanti. Ha affermato che nel 2012 non e’ stato fatto alcun decreto flussi, in realta’ c’e’ stato, il decreto del 16 ottobre 2012. Si tratta di circa 14.000 unita’ rispetto alle 86.000 del 2011”.

Lo dichiara il senatore della Lega Nord Gian Marco Centinaio in seguito al question time svoltosi questo pomeriggio a Palazzo Madama durante il quale ha risposto Enrico Letta. ”Un decreto questo – prosegue il senatore del Carroccio – che riguarda i lavoratori non stagionali e quindi da assommarsi sempre per lo stesso anno al decreto flussi per gli stagionali di 35.000 unita’.

Nello stesso anno e’ stata fatta anche una sanatoria. Invito pertanto il presidente Letta a informarsi prima di affermare in aula che non sono stati emanati decreti flussi a causa della crisi economica cominciata prima del 2011 quando per altro, ad aggravare la situazione, non ha preso alcun impegno per bloccare quello previsto per il 2013. Oltre a mentire sui flussi non ha risposto alla mia interrogazione perche’ Letta non conosce la realta’ nella quale versano i quartieri periferici ad alta presenza migratoria con un tasso di disoccupazione elevatissima. Dei veri e propri quartieri ghetto con indici di delinquenza sconcertanti. Lo invito a visitarli da comune cittadino e non in veste ufficiale per evitare visite tipo quella del ministro Kyenge a Nardo’ quando il comune ha sgomberato per l’occasione un campo rom. In Italia il degrado sociale sta peggiorando, questo governo se ne occupi subito invece di continuare a vendere sogni irrealizzabili”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -