Trapani: Dall’antidroga al traffico di coca e armi, arrestato ex agente tunisino

drogaTrapani, 25 lug. – Da poliziotto della sezione antidroga tunisina a trafficante di stupefacenti e armi. Un nordafricano di 41 anni, Mongi Ltaief, ex agente, e’ stato arrestato assieme a un altro concittadino di 32 anni, Lamjed Ben Kraiem, dal personale della sezione di polizia giudiziaria del Corpo Forestale di Trapani e del nucleo operativo regionale, per importazione, trasporto e detenzione a fini di spaccio di cocaina ed eroina. Secondo gli inquirenti, i due importavano circa 5 chili di droga a settimana dal loro Paese, occultandola nel tubo di scappamento della propria auto con la quale si imbarcavano sulla nave che da Tunisi approdava al porto di Trapani. Nel viaggio di ritorno, invece, i tunisini avrebbero trasportato armi nascoste negli elettrodomestici.
“Menti scaltre”, come le ha definite l’ispettore Croce Conigliaro, responsabile della sezione provinciale di polizia giudiziaria, che ricorrevano a particolari espedienti per il traffico di droga, come quello di trasportare gli stupefacenti assieme ad altre spezie dall’odore intenso, come il crumiro, che riuscivano a ingannare il fiuto dei cani antidroga ed eludere cosi’ i controlli alla dogana. I due sono stati fermati mentre stavano tentando la fuga verso la Tunisia, nell’area di sosta Costa Goia lungo l’autostrada Palermo-Mazara del Vallo, vicino allo svincolo per Alcamo. Sequestrati 100 grammi di eroina e 40 di cocaina. L’indagine e’ coordinata dal sostituto procuratore di Trapani Andrea Tarondo. (AGI) .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -