E’ un’invasione: ancora sbarchi, soccorsi altri 400 migranti

imm25 lug – Sono quasi 400 i migranti salvati nelle ultime ore dalla Guardia Costiera mentre tentavano di raggiungere le nostre coste. Tra i primi a essere soccorsi, la notte scorsa, 83 siriani, tra cui 4 donne e 4 minorenni, che viaggiavano stipati su un barcone in legno di 12 metri, al largo di Crotone. Sono stati condotti nel porto di Roccella Jonica dove sono giunti intorno alle 4.

Altri tre gommoni, con a bordo rispettivamente 100, 86 e 92 persone sono stati intercettati dalla Nave “Corsi” della Guardia costiera, con base a Messina, impegnata in operazioni di pattugliamento nel Canale di Sicilia. Tutti gli extracomunitari sono stati trasbordati su due motovedette d’altura della Guardia Costiera e su un mezzo navale della Guardia di Finanza, per essere condotti nel porto di Lampedusa dove sono sbarcati nelle prime ore di stamattina. Tra loro ci sarebbero almeno 50 donne e 5 minorenni.

Al momento si sta dirigendo verso le coste italiane anche il mercantile “Sloman Discoverer”, battente bandiera di Antigua e Barbuda, con a bordo 91 persone soccorse su un gommone alla deriva. I migranti saranno trasbordati su una motovedetta della Guardia costiera per essere trasferiti successivamente nel porto di Lampedusa. Inoltre, la nave da carico “Shaya”, battente bandiera delle Bahamas, sta soccorrendo, a venti miglia dalle coste libiche, un gommone con a bordo un altro centinaio di migranti.



   

 

 

2 Commenti per “E’ un’invasione: ancora sbarchi, soccorsi altri 400 migranti”

  1. Fortuna D'Antonio

    Già anche le navi con bandiere estere portano gli illegali in Italia. E’ da ridere? Mi viene da piangere. Perché non facciamo niente?? Siamo dei vigliacchi buoni solo per far prendere aria quando apriamo la bocca

    • E’ tutto studiato! Lii fanno arrivare di proposito perché l’Italia è sotto lenta e progressiva colonizzazione pe ril piano criminoso messo in atto per il NWO (New World Order).
      Fate ricerche in internet! Diffondete la notizia!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -