Atene: sindaco vieta ad Alba Dorata di distribuire cibo ”soltanto ai greci’

atene24 LUG – Il sindaco di Atene Giorgos Kaminis ha proibito al partito Alba Dorata la distribuzione di alimenti e di vestiario ”soltanto ai greci” in programma per domani (giovedì) alle 18 in piazza Attikis, nella capitale.

”La distribuzione di alimenti e altri generi da parte di Chrysi Avgì organizzata per domani – si legge in un comunicato del sindaco – è illegale perché non è stata seguita la prassi per ottenere il permesso necessario e comunque è politicamente inaccettabile perché promuove consapevolmente il razzismo e la xenofobia. In ogni caso, il Comune di Atene in attuazione della legge e in collaborazione con le autorità competenti dello Stato, non permetterà la realizzazione della manifestazione in questione”, conclude il documento.

E’ questa la seconda volta che il sindaco di Atene proibisce una manifestazione del genere da parte di Chrysi Avgì. Il partito filo-nazista aveva provato anche nei giorni di Pasqua a distribuire in piazza Syntagma, sempre nella capitale, alimenti e vestiario ”soltanto ai greci”.

Da parte sua, il ministro per la Protezione del Cittadino, Nikos Dendias, riferendosi all’intenzione dei membri di Chrysi Avgì, ha dichiarato che ”la preannunciata manifestazione filo-nazista nella capitale con la scusa della distribuzione di alimenti alla gente rappresenta una presa in giro alla società greca, provata dalla crisi economica, proprio nel giorno del 39/o anniversario dal ripristino della democrazia in Grecia. I neonazisti dovranno smaltire altrove il loro fervore filantropico”. (ANSAmed).



   

 

 

4 Commenti per “Atene: sindaco vieta ad Alba Dorata di distribuire cibo ”soltanto ai greci’”

  1. Johnny Kariono

    Ha ragione il Sindaco,,,e’ razzismo..

  2. Gli aiuti internazionali distribuiti dai musulmani NON vengono dati ai cristiani.
    E questo è RAZZISMO. A Parma I minori musulmani non accompagnati che arrivano clandestinamente in Italia NON vengono affidati a famiglie non musulmane per espressa volontà dei musulmani. E questo è RAZZISMO. I contributi per il loro mantenimento, invece, non vengono rifiutati, quindi i soldi non fanno schifo, anche se provengono da mani cristiane. GLI UNICI RAZZISTI SONO I MUSULMANI.

  3. Ma quale razzismo, é giusto e lodevole patriottismo.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -