Venezia 70: un film italiano alla Settimana della Critica

Giuseppe Battiston in una scena del film "Zoran, il mio nipote scemo"

Giuseppe Battiston in una scena del film Zoran, il mio nipote scemo

Fra i 7 film della selezione ufficiale della 28° edizione della Settimana della Critica, una fra le manifestazioni collaterali della Mostra internazionale di Arte cinematografica di Venezia che si svolgerà al Lido da mercoledì 28 agosto a sabato 7 settembre 2013, ci sarà anche un film italiano.

Si tratta di Zoran, il mio nipote scemo, di Matteo Oleotto, con Giuseppe Battiston.
Paolo, quarant’anni, inaffidabile e dedito al piacere del buon vino, vive in un piccolo paesino vicino a Gorizia. Trascina le sue giornate nell’osteria del paese e si ostina in un infantile stalking ai danni dell’ex-moglie. Un giorno, inaspettatamente, si palesa suo nipote Zoran, uno strano sedicenne cresciuto sui monti della Slovenia. Paolo dovrà prendersi cura del ragazzino e ne scoprirà una dote bizzarra: è un vero fenomeno a lanciare le freccette. Questa per Paolo è l’occasione giusta per prendersi una rivincita nei confronti del mondo. Ma sarà tutto così facile?

All’insegna del cinema di casa nostra sarà anche uno fra gli Eventi speciali del cartellone della manifestazione.
Il film scelto come apertura sarà L’arte della felicità, il debutto nel lungometraggio di Alessandro Rak, già autore di fumetti e di videoclip animati (La paura dei Bisca e Kanzone su Londra dei 24 grana, e ‘O sciore e ‘o viento dei Foja), e che per la sua opera prima ha scelto di cimentarsi ancora una volta con l’animazione.

 

Luca Balduzzi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -