Venerdi al Pantheon Flash Mob contro la modifica dell’Art 138.

Il governo Lettamaio al soldo della Troika, della Trilatelar e del Bilderberg, alla chetichella, sta modificando l’Art.138 della Costituzione, con lobiettivo di cambiare la Costituzione pro domo sua.

L’art.138 è l’unico Articolo della nostra Costituzione che davvero garantisce al Popolo Sovrano la eventuale revisione della Costituzione. Infatti recita: Le leggi di revisione della Costituzione e le altre leggi costituzionali sono adottate da ciascuna Camera con due successive deliberazioni ad intervallo non minore di tre mesi, e sono approvate a maggioranza assoluta dei componenti di ciascuna Camera nella seconda votazione [cfr. art. 72 c.4]. Le leggi stesse sono sottoposte a referendum popolare [cfr. art. 87 c.6] quando, entro tre mesi dalla loro pubblicazione, ne facciano domanda un quinto dei membri di una Camera o cinquecentomila elettori o cinque Consigli regionali. La legge sottoposta a referendum non è promulgata [cfr. artt. 73 c.1, 87 c.5 ], se non è approvata dalla maggioranza dei voti validi. Non si fa luogo a referendum se la legge è stata approvata nella seconda votazione da ciascuna delle Camere a maggioranza di due terzi dei suoi componenti.

Questa casta di ladri e di corrotti, questi area-manager della s-partitocrazia affaristico clientelare, questi delinquenti politicani (senza offesa per i cani) dopo aver ceduto la nostra sovranità, dopo aver svenduto la nostra civiltà, dopo aver portato al default questa che un tempo non lontano era una Nazione apprezzata e rispettata nel mondo intero, stanno ora trasformando la Repubblica Italiana in una Repubblica Presidenziale senza il consenso e la legittimazione del Popolo Sovrano.

Basta! Diciamo basta al governo Lettamaio che sta espropriando il Parlamento e azzerando tutti i poteri di controllo al fine di mettere tutto il potere decisionale nelle mani di un solo politico al comando, un presidente/padrone/dittatore, un kriminal-politik.

Questo è davvero troppo! E’ un atto criminale, posto in essere da crinimali che vanno fermati!

Questo si che è un colpo di Stato!

Facciamo appello a tutti i cittadini che amano la trasparenza, ai cittadini che difendono la democrazia, cittadini che preservano la sovranità, a quei cittadini con o senza partito, con o senza lavoro, con o senza casa, con o senza speranza, affinché tutti insieme ci mobilitiamo SUBITO!

E’ in programma una manifestazione dei cittadini italiani, senza loghi, senza simboli e senza bandiere di appartenenza, ma sotto l’unica bandiera che ci unisce, il tricolore, per protestare contro questo atto criminale, nonché contro le politiche di rigore e di austerità – politiche suicide, omicide e economicide imposte dalla Troika, è in programma venerdì 26 Luglio dalle ore 17:30 alle ore 19:30 al Pantheon (inizialmente era stato proposto per giovedi 25 davanti alla camera degli imputati in Piazza Colonna a Montecitorio, ma non è stato possibile)-

Vi aspettiamo venerdi alle 17:30 al Pantheon (Piazza della Rotonda),

“Può darsi che non siate responsabili per la situazione in cui vi trovate, ma lo diventerete se non farete nulla per cambiarla”

Armando Manocchia



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -