Roma: sgominata banda di romeni, 500 capi rubati

roma

23 lug – I carabinieri del nucleo radiomobile di Roma hanno sgominato una banda di 5 taccheggiatori romeni scoperti con oltre 500 capi d’abbigliamento griffati rubati dai negozi del centro storico della capitale e destinati al mercato romeno. E’ quanto si legge in una nota diffusa dal comando provinciale dei carabinieri di Roma in cui si specifica che dei cinque romeni, uno aveva 18 anni, un altro 20 mentre quello di 24, 37 e 47 sono in stato di irreperibilita’.

Ieri sera, nel corso di un controllo alla circolazione stradale, i militari hanno notato i due giovani a via Palestro mentre scaricavano da un’autovettura noleggiata due sacchi neri. I carabinieri li hanno subito controllati rinvenendo alcune borse schermate e numerosi capi di abbigliamento ancora muniti delle placche antitaccheggio. Rinvenendo le chiavi di due camere d’albergo, le forze dell’ordine le hanno perquisite ritrovandovi altri nove sacchi contenenti complessivamente 482 capi di abbigliamento, scarpe ed accessori delle migliori marche oltre ad altre borse schermate.

I Carabinieri hanno scoperto che le stanze erano assegnate anche agli altri 3 romeni ma che al momento non erano presenti ma che sono stati denunciati in stato di irreperibilita’ e quindi ricercati. La merce, del valore di circa 20mila euro, e’ stata sequestrata e i due arrestati sono stati portati presso il carcere di Regina Coeli.



   

 

 

1 Commento per “Roma: sgominata banda di romeni, 500 capi rubati”

  1. E chiudiamo le frontiere! Non ne possiamo più; ma quale libera circolazione! Mi sembra che solo i delinquenti vengano qui

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -