Grecia: la troika chiede 18mila licenziamenti nel settore bancario

grecia

ATENE, 22 LUG – I responsabili della troika (Ue, Bce e Fmi) hanno chiesto oggi agli amministratori delle maggiori banche elleniche di mettere in atto un drastico taglio dei dipendenti impiegati del settore che oscilla fra il 25 e il 30%.

Lo riferisce oggi l’edizione online del giornale ateniese Proto Thema secondo cui il danese Paul Tomsen (Fmi) e i tedeschi Matthias Mors (Ue) e Clauss Mazuch (Bce) hanno chiesto ai responsabili degli istituti di credito di procedere ai tagli degli organici dopo che sia stata ultimata la ricapitalizzazione delle banche. I licenziamenti, secondo il giornale, riguarderanno circa 18mila lavoratori sui 60mila attualmente impiegati nel settore bancario ellenico. (ANSAmed).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -