Grecia: la troika chiede 18mila licenziamenti nel settore bancario

grecia

ATENE, 22 LUG – I responsabili della troika (Ue, Bce e Fmi) hanno chiesto oggi agli amministratori delle maggiori banche elleniche di mettere in atto un drastico taglio dei dipendenti impiegati del settore che oscilla fra il 25 e il 30%.

Lo riferisce oggi l’edizione online del giornale ateniese Proto Thema secondo cui il danese Paul Tomsen (Fmi) e i tedeschi Matthias Mors (Ue) e Clauss Mazuch (Bce) hanno chiesto ai responsabili degli istituti di credito di procedere ai tagli degli organici dopo che sia stata ultimata la ricapitalizzazione delle banche. I licenziamenti, secondo il giornale, riguarderanno circa 18mila lavoratori sui 60mila attualmente impiegati nel settore bancario ellenico. (ANSAmed).

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -