Bindi fa la furba: il Pd non puo’ identificarsi con il governo Letta

23 lug – ”Il Pd sostiene il governo Letta ma non puo’ identificarsi col governo Letta”. Lo afferma in una intervista al Corriere della Sera l’ex presidente del Pd Rosy Bindi, secondo la quale certamente ”il sostegno del Pd al governo dev’essere leale” ma ”plasmare interamente il partito sull’azione di un governo d’emergenza sarebbe l’abbandono della nostra idea originaria di futuro e di cambiamento”.

Bindi, affermando che ”in nessun caso mi candidero’ io stessa alla leadership”, si schiera contro l’ipotesi di un rinvio del congresso. ”Se cominciamo col dire che il congresso non si fa per evitare problemi al governo – chiarisce – direi che partiamo col piede sbagliato”. L’esponente Pd annuncia anche che non votera’ per Matteo Renzi, anzi lavorera’ ”per trovare un candidato forte e alternativo a lui”, confidando nel fatto ”che chi si candida alla segreteria sara’ in futuro il candidato alla presidenza del Consiglio”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -