Vendeva falsi elisir a malati terminali, medico siriano arrestato

arrest219 lug. – Spacciava per elisir miracoloso a pazienti malati gravemente di tumore un preparato a base di olio di oliva e vitamina A. Un medico chirurgo di Bologna specialista in urologia, di nazionalita’ siriana, e’ stato indagato dalla Procura di Isernia insieme a un complice per truffa aggravata, illecita commercializzazione di farmaci ed esercizio abusivo di attivita’ medico farmaceutica. L’indagine dei Nas di Campobasso e’ partita dalla denuncia del fratello di un malato terminale di cancro, poi deceduto, vittima della truffa del medico siriano.

Il medico vendeva lo sciroppo “miracoloso” a prezzi elevati, approfittando della complicita’ di alcuni personaggi locali che hanno favorito e propagandato lo smercio di questi preparati, spargendo voci sui risultati mirabolanti del presunto farmaco. Il procuratore di Isernia, Paolo Albano, auspica in un comunicato che “la denuncia e la diffusione mediatica di questa illecita attivita’ impedisca ulteriori episodi criminosi e stimoli altre persone, ugualmente vittime di analoghi comportamenti fraudolenti, a denunciare gli accadimenti alle forze dell’ordine”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -