No Tav Valsusa: proveremo a entrare nella zona rossa

notav19 lug – Alcuni amministratori No Tav della Valsusa proveranno a violare la cosiddetta ‘zona rossa’, l’area intorno al cantiere Tav di Chiomonte, vietata da un’ordinanza prefettizia.

”Un’azione simbolica per rivendicare il diritto dei cittadini a circolare liberamente in valle” spiega Guido Fissore, consigliere comunale a Villarfocchiardo, presente nell’aula bunker del carcere delle Vallette al processo per gli scontri dell’estate 2011. ”Di solito le ordinanze prefettizie durano un paio di giorni – aggiunge – ma questa e’ fino ad ottobre”. L’appuntamento e’ per domenica alle 14.30 a Giaglione.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -