Armato di bastone aggredisce la ex e i passanti, arrestato marocchino

arrestROMA,19 lug – Sono state alcune telefonate al 113 a segnalare l’uomo che, in una via nella zona Bufalotta, stava minacciando i passanti armato di un bastone, autolesionandosi nel contempo con alcune bottiglie rotte. Gli agenti del Reparto Volanti sono giunti in breve sul posto, ma l’atteggiamento dell’uomo e’ stato da subito minaccioso: con i cocci di bottiglia che aveva in mano ha minacciato di colpirli.

I poliziotti, dopo aver cercato in tutti i modi di farlo ragionare, sono riusciti – non senza difficolta’ – a bloccarlo. Una volta fatto medicare dai sanitari del 118, averlo assicurato nell’auto e condotto presso il Commissariato Fidene Serpentara, gli agenti lo hanno ascoltato cercando di comprendere le motivazioni del suo comportamento.

Nelle vicinanze hanno rintracciato una donna, emerso poi essere la ex compagna, la quale aveva avvisato la Polizia di quanto stava accadendo. Quest’ultima per sfuggire al suo ex, aveva dovuto rifugiarsi all’interno di un negozio il cui proprietario, per difenderla dalla furia dell’uomo, aveva dovuto addirittura chiudere le serrande. Una volta tranquillizzatasi, ha raccontato agli agenti la sua vicenda. Continue, nell’ultimo periodo, erano state infatti le minacce – anche di morte – che l’uomo aveva rivolto nei suoi confronti. La coppia – con figlio che vive tuttora con la madre – era separata ormai da tempo, ma lui non si rassegnava. Esasperata e con timore per la sua incolumita’, la donna si e’ vista cosi’ costretta dalle circostanze a chiamare la Polizia. Identificato, il cittadino marocchino di 39 anni con precedenti di Polizia, l’uomo e’ stato accompagnato negli uffici del Commissariato e arrestato per i reati di stalking e resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -