Pd, Renzi: sì all’abolizione del reato d’immigrazione clandestina

renzi18 lug. – “L’immigrazione e’ uno dei temi sul quale esiste un grande divario tra la societa’ e la politica.
Mentre questa faceva la Bossi-Fini la societa’ ‘produceva’ invece Balotelli ed El Shaarawy come coppia d’attacco della Nazionale”. Ecco perche’ Matteo Renzi risponde con un “assolutamente si'” a Famigliacristiana.it che nell’intervistarlo gli chiede se il reato di immigrazione clandestina vada abolito.

“Cio’ vuol dire – dice il sindaco di Firenze tornando all’esempio dei due calciatori – che generazioni di persone che si sono stabilizzate nel nostro Paese hanno dimostrato di essere radicalmente diverse dalle visioni ideologiche della Bossi-Fini e dal razzismo di certi leghisti come il senatore Calderoli”. “Lo dico – rileva – perche’ sull’immigrazione si e’ giocato molto sulle fobie degli italiani, oggi vedo un clima profondamente diverso rispetto a prima, qualcosa sta cambiando”. .



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -